CATEGORIA ESORDIENTI (6-11 Anni)



Lattività Federale della Categoria Esordienti (Femminili e Maschili) si suddivide in tre fasce d’etá:


      Esordienti C (6-7 anni)


      Esordienti B (8-9 Anni)


Esordienti A (10-11 Anni).  


 

Esordienti C e B - La fascia di etá delle Categorie C e B é indubbiamente la fascia dei giuochi, specie quella della Categoria C, dove attraverso i giuochi i giovanissimi esplorano lo spazio che li circonda e scoprono come ci si puó divertire Correndo, Saltando e Lanciando, utilizzando tutti quei movimenti naturali che compongono la motoria di base. In queste Categorie, infatti, l’Atletica viene proposta sotto forma di Circuiti Motori, individuali o a squadre, ma vengono proposte anche delle mini competizioni come per esempio la Corsa Veloce, il Lancio della Pallina oppure il Salto in Lungo, attraverso i quali i giovanissimi cominciano ad apprende la disciplina e a confrontarsi tra loro. Sono questi quei giuochi che, nelle Categorie Superiori, opportunamente normati e standardizzati, costituiranno le discipline di base dell’Atletica Leggera.



La Categoria Esordienti B rappresenta una fascia intermedia tra la Categoria C e la successiva Categoria A, spesso infatti in questa Categoria capita di vedere ragazzini le cue abilitá motorie sono ancora molto spontanee e grezze come nei piú piccini della Categoria C, oppure, piú controllate e mature come in quelli della Categoria A.







In questa fascia d’etá, il ruolo dell’Istruttore o dell’Allenatore, consiste pertanto semplicemente nell’illustrare ai giovanissimi i giuochi inseriti nei percorsi motori e si limita a garantirne il rispetto delle regole. Le gare che si svolgono in Manifestazioni riconosciute dalla Federazione e rientrano negli standard agonistici, sono comunque registrate dai giudici Federali e i risultati inseriti nel database nazionale Federale accessibile a tutti, come per le Categorie successive.

 




Esordienti A - Anche gli Esordienti A svolgono dell’attivitá ludica ma in questa Categoria l’agonismo comincia a farsi sentire, i giovanissimi infatti competono su distanze e con attrezzi che caratterizzano la data disciplina e mostrano in pista quell’innato senso della competizione, specie nel settore della Corsa Veloce. Negli allenamenti, l’Istruttore é giá molto presente e comincia a dare al giovane aspirante Atleta delle indicazioni sul tipo di esercizi da eseguire e sulle diverse discipline offerte dal settore, invitandolo a provarle tutte, a beneficio dello sviluppo della multilateralitá. Per facilitare la multilateralitá, la competizione viene proposta anche sotto forma di Biathlon o Triathlon, dove a una disciplina di Corsa viene abbinata un Salto o un Lancio oppure entrambi.



Seppure l’Atletica é uno Sport principalmente individuale, in questa Categoria vengono proposte anche le staffette, le quali rappresentano per i giovanissimi un momento di aggregrazione che li aiuta anche a comprendere come lo spirito di squadra permette talvolta di raggiungere degli obiettivi che il singolo Atleta magari non puó ottenere.

In questa Categoria le attivitá Federali vengono proposte quasi sempre sotto forma di competizione, principalmente su pista ma anche tramite gare su strada. E proprio nelle gare su strada capita non di rado di vedere anche dei Genitori che inseguono letteralmemte i propri figlioletti e li incitano ad andare piú forte, talvolta al limite della sportivitá. Questo accade perché buona parte dei Genitori proiettano nei loro giovanissimi figli le proprie aspettative di vederli vincenti, purtroppo talvolta anche in maniera controproducente.




In tutte le Categorie giovanili, infatti, specie in quella Esordienti, i giovanissimi aspiranti atleti percepiscono il tifo dei propri Genitori come un dover fare un qualcosa in piú e la paura di deluderli o di non soddisfare le loro aspettative, puó tramutarsi per il giovane in una pressione insopportabile, fino a causarne l’Abbandono Precoce dallo sport.

  


Un altro aspetto che caratterizza questa Categoria, é l’esigua differenza delle prestazioni tra i giovani di sesso maschile e femminile. Capita sovente assistere a duelli in gare o allenamenti, di velocitá o ancora di piú in quelle di resistenza, tra maschietti e femminucce che si contendono gomito a gomito la linea del traguardo. Cosa naturale questa per via dei parametri antropometrici e fisiologici che caratterizzano i giovanissimi aspiranti Atleti in questa categoria ma che al cospetto di taluni spettatori poco avvezzi a specifiche conoscenze del settore, si tramuta talvolta in paranoici confronti da tribuna.




Spetta agli Allenatori comunque, a beneficio dei Genitori, degli Atleti e soprattutto per la serenitá degli Atleti stessi, spiegare e curare la tematica del confronto agonistico nelle opportune sedi, magari con dei mini Corsi specifici o la proiezione di video. Le Categorie Esordienti, del resto, sono lontane da ragionamenti agonistici importanti e per questo devono essere spensierate e ludiche, come giusto che sia lo sport in questa fascia d’etá.








   
 

A.S.D. FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA - Sede Legale, Via Garibaldi 170/A - 95019 – Zafferana Etnea - (CT) - Tel: 3334465938  

P.I. 90050940874  - email: info@freelanceathleticszafferana.it CT405@fidal.it  /  blog.freelanceathleticszafferana.it

 
  Site Map